Settimana a 5 stelle n 137

*Questa settimana l’assemblea ha avviato l’esame del testo sull’introduzione nel codice penale del reato di propaganda del regime fascista e nazifascista.
Le condotte penalmente rilevanti sono individuate nella propaganda d’immagini o contenuti del partito fascista o del partito nazionalsocialista tedesco e nel richiamare pubblicamente la simbologia o la gestualità delle relative ideologie.
La proposta di legge Fiano contro la propaganda del regime fascista e nazifascista è l’ennesima legge scritta con i piedi dal Pd. Una legge che per capirci, senza l’emendamento M5S approvato a prima firma Ferraresi in commissione, poneva uno sconto di pena a chi avesse propagandato le ideologie fasciste. E’ tutto vero e documentato: il Pd voleva una legge che faceva sconti ai fascisti. Grazie al M5S non sarà possibile.

14572780_1788421791480790_6499900381960978637_n
*17 miliardi di euro di soldi pubblici in 18 minuti regalati alle banche. E nessuno responsabile tra i manager e i politici che le hanno fatte fallire! È incredibile ma è andata ancora così. Renzi e il Pd hanno salvato due banche con i soldi nostri, ma non le hanno rese di proprietà dello Stato, cioè nostre, visto che le abbiamo salvate.

In pratica, hanno messo nel piatto un miliardo al minuto per chinare la testa di fronte al ricatto della prima banca italiana che si è presa solo le parti buone di Popolare di Vicenza e Veneto Banca. E ha lasciato a noi il resto.
Risultato? I due istituti sono stati comunque cancellati dalla faccia della terra e circa 4mila persone perderanno il posto di lavoro. Mentre centinaia di migliaia di piccoli risparmiatori urlano la loro disperazione.
Ho depositato un’ odg a mia firma, dove chiedo di rendere noti i principali debitori insolventi delle banche poste in liquidazione.