Archivio mensile: marzo 2015

Settimana a 5 stelle n 37

*Lunedì alla  Camera si è discusso  di  prescrizione, l’Italia è un paese con un altissimo tasso di corruzione e l’unica risposta possibile è una risposta concreta e coraggiosa. La corruzione dilaga, vale 60 miliardi l’anno e va combattuta «come la mafia». L’illegalità e il malaffare sono sempre più diffuse e devastanti. L’evasione fiscale è da

92100: una lunga storia d’amore

Oggi mi va di raccontare una storia d’amore. Siamo ad Agrigento e siamo in campagna elettorale per le prossime amministrative. Il vecchio sindaco si è dimesso – dice – “per amore della città”, in realtà è stato condannato per abuso d’ufficio. Questo immenso amore per Agrigento fa nascere molta attenzione, tantissimo interesse sulle vicende politiche,

La Sicilia perderà 40 milioni di euro di gettito per le tasse automobilistiche

La denuncia è della parlamentare M5S Azzurra Cancelleri: “Con una circolare del governo, in spregio delle norme statutarie della Regione Siciliana, i tributi de Il Portale dell’Automobilista andranno sul conto del Ministero e non su quello della Regione. Uno scippo in piena regola”   Roma 23 Marzo 2015 – “40 milioni di euro in meno nelle

VITTORIA M5S! Il governo ci da ragione, la rateazione delle cartelle Equitalia vale per TUTTI.

Giovedi 19 abbiamo presentato un  question time in commissione,‪ nel decreto Milleproroghe, abbiamo ottenuto la riapertura di un nuovo piano di rateazione per le precedenti dilazioni straordinarie, richieste in applicazione del D.L. n. 66/2014, ma sembrerebbe che ‪#‎Equitalia‬ intenda interpretare in maniera restrittiva la disposizione, negando la rateazione per i contribuenti già decaduti da precedenti dilazioni straordinarie richieste in

Settimana a 5 stelle n 36

*Dopo la battaglia al Senato e in commissione , è arrivato in aula alla Camera il decreto #imu agricola. Il M5S è l’unica forza politica che è stata sempre vicina agli agricoltori. L’unico a battersi per la completa abolizione dell’IMU agricola,utilizzando tutti i mezzi possibili all’interno delle aule del parlamento. Ecco cosa avevamo via via proposto:

Invitalia gioca al rilancio, chi offre di meno?

Ancora una volta mi trovo a dover intervenire sulla questione “Invitalia” e non lo faccio per attaccare l’agenzia o qualcun altro; lo faccio solo perché nonostante tutti i sacrifici fatti da me e i miei colleghi del M5S, nonostante gli studi e le ricerche fatte per trovare qualcosa che possa aiutare noi italiani per ripartire,

SS 640 un raddoppio lungo una vita

Dopo l’ennesimo incidente sulla strada statale 626, stavolta mortale ,ho depositato un’interrogazione rivolta al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti. Sempre lungo la suddetta strada statale, tra Licata e Ravanusa, lo scorso 7 luglio 2014 è crollata una delle campate del ponte Petrulla causando il tamponamento a catena di alcune autovetture con conseguente ferimento di

Ritardi apertura bretella collegamento svincolo A/19

Azzurra Cancelleri M5S: “Troppi incidenti e troppi morti. La ss 626 pericolosamente inadeguata a sostenere la mole di traffico. Il Ministro dei Trasporti accerti eventuali responsabilità dell’Anas”   Roma 16 Marzo 2015 – “Troppi incidenti e troppi morti. Quanto dureranno ancora i lavori per il raddoppio  della SS 640 Agrigento Caltanissetta? Il Ministro Lupi prenda provvedimenti

I soldi dei diritti di motorizzazione siciliana andranno nelle tasche della capitale

La mia ultima interrogazione è rivolta al Ministro dell’economia e delle finanze e al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, per la  Circolare Prot. 2533 del 02/02/2015 emessa dal  Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti, circolare che farà perdere alla  Sicilia  gradualmente tutte le entrate relative ad immatricolazioni, targhe e passaggi di proprietà e le

IMU agricola , tassa inaccettabile

Roma 13 Marzo 2015- “I primi cittadini dell’area PD sono in imbarazzo per l’ennesimo provvedimento che vessa gli agricoltori e gli stessi comuni” – così veniva titolato l’articolo che faceva riferimento ad un incontro cui ho partecipato nella provincia nissena svoltosi i primi di Febbraio insieme ai sindaci di Sommatino, Riesi, Delia, Butera, Mazzarino. “Vorrei