Archivio mensile: maggio 2014

Una settimana a 5 stelle n.3

Questa settimana abbiamo parlato del T.U. sul Divorzio breve: in sei mesi i coniugi convinti della fine della loro storia, possono divorziare definitivamente. In sostanza è stato ridotto il tempo che marito e moglie in crisi devono attendere dopo la separazione per chiedere il divorzio, riducendo il “limbo” di tre anni fino ad un minimo

Programmazione 2014-2020: “Senza giusta programmazione rischiamo di perderli, così come quelli precedenti”

Roma 20 Maggio 2014- Le parlamentari del Movimento 5 Stelle  componenti della Commissione Finanze alla Camera dei Deputati Azzurra Cancelleri e Vega Colonnese prendono posizione in merito alla possibilità tutt’altro che remota che la Sicilia perda miliardi di fondi comunitari destinati dalla coesione europea interrogando direttamente il Ministero Ministro dell’economia e delle finanze ed il Ministro dello

Una settimana a 5 stelle n.2

* Il 13 maggio alla camera si è votato il decreto lavoro, come peggiorare un decreto e mettere la fiducia per l’ennesima volta, il testo ha ottenuto 333 voti favorevoli e 159 contrari, vi dice il mio collega Tripiedi cosa c’è all’interno: “Cosa succede con questo decreto-legge ? Si snatura di fatto il contratto a termine,

L’indissolubile legame tra Agenzia delle entrate e burocrazia

Ieri in Commissione finanze alla Camera, ho presentato un’interrogazione con risposta immediata da parte del Governo su una questione di burocrazia inutile con oneri a carico di cittadini. A QUESTO link trovate il testo dell’interrogazione e la relativa risposta. Ma vorrei chiarire il contenuto della stessa e farvi leggere l’integrazione alla risposta, data dal rappresentante

In Europa per la Sicilia: che ne sarà dei fondi EU?

Leggendo la rassegna stampa ho notato che il rendiconto sull’utilizzo degli stanziamenti dei fondi europei per il 2007-2013, vedono il nostro Paese agli ultimi posti nella capacità di impiego del denaro: al 31 Ottobre scorso era stato speso appena un terzo dei fondi a disposizione. Nella programmazione 2014-2020, la Regione Siciliana, gestirà direttamente “solo” cinque

“Il Ministero della Giustizia contraddittorio con se stesso, parla di sovraffollamento delle carceri e poi chiude quelle esistenti come a Nicosia”

Roma 12 Maggio 2014- La parlamentare della Camera dei Deputati del Movimento 5 Stelle Azzurra Cancelleri interviene in merito alla chiusura della casa circondariale di Nicosia in provincia di Enna, comune dell’entroterra siciliano, già di fatto privato delle più importanti strutture presidio dello Stato sul territorio, dal Tribunale all’Agenzia delle Entrate passando proprio per la

Una settimana a 5 stelle n.1

* Questa settimana in aula si è parlato di Bankitalia: abbiamo proposto  di eliminare il conflitto d’interessi dalla vigilianza bancaria. Il PD cosa avrà fatto? naturalmente ha votato CONTRO. D’altronde dopo decenni in cui hanno mantenuto politicamente in vita Berlusconi, l’incarnazione del conflitto d’interessi, non potevamo certo aspettarci altro. Questo è il nostro emendamento :

CE LO CHIEDE L’EUROPA

Dopo avere appreso la notizia della chiusura del  carcere di Nicosia, mi sono interrogata sul “perché” La struttura carceraria di Nicosia ha come bacino di utenza svariati comuni della zona centro nord della provincia ennese e la presenza della Casa Circondariale di Nicosia permette una carcerazione  “più serena” ai detenuti del nostro territorio che, grazie

IL SOCIO OCCULTO

Ecco cosa si nasconde dietro Befera ed equitalia http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-b8e45ce3-41f4-46de-8e5b-3c8b9ad28335.html   Il M5S dice stop a Equitalia e a una riscossione fiscale ingiusta, inumana, forte con i deboli e debole con i forti. ITRAI3_04-28-2014_21.49.30 (1)